Il trailer della seconda stagione di The Girlfriend Experience espande gli orizzonti dello show

Stagione 1 diL'esperienza della fidanzataha ricevuto un discreto successo come fiction televisiva. Riley Keough ha ricevuto la maggior parte delle recensioni positive ed è stata persino nominata per un Golden Globe per il suo ruolo. Sfortunatamente per i fan, la stagione 2 non presenterà il personaggio di Keough, Christine Reade. Non siamo del tutto sicuri se i creatori Lodge Kerrigan e Amy Seimetz intendessero che lo show fosse un'antologia, ma sembra così con l'uscita del trailer della seconda stagione.

Nel trailer vediamo due storie parallele, apparentemente indipendenti l'una dall'altra. Non è probabile che queste due trame si intrecciano o si intersecano a un certo punto. Da un lato, vediamo due personaggi principali, Anna Friel come Erica Myles e Louisa Krause come Anna Greenwald. Sembra che le due donne lavorino insieme come colleghe, partner o forse anche amanti. Il trailer aveva un tema politico, introducendo il ruolo del personaggio di Myle, Anna Friel, attraverso un articolo online come qualcuno che ha legami con le élite di potere di Washington. Questo ci dà un altro indizio sulla posizione di questa prossima stagione, mentre la stagione 1 era basata a Chicago. Dal trailer, capiamo che Friel è colui che dirige le azioni di Krause. Sembra che implichi un ricatto in un ambiente politico, qualcosa che non è troppo lontano dalla premessa della prima stagione di uno studente di giurisprudenza e di un'escort che lavora con potenti clienti sul campo, che coinvolgono ancora sesso e ambizione.

La seconda storia con Carmen Ejogo nei panni di Bria Jones sembra completamente diversa. Non stiamo ottenendo molto della sensazione di relazione transazionale per questo, tranne che stiamo vedendo un po' di paranoia, un piccolo cambiamento di identità e anche un po' di azione. Potremmo benissimo sbagliarci perché vediamo il personaggio di Ejogo, Jones, in alcune situazioni rischiose anche nel trailer. Sembra che Jones sia coinvolta in un mondo in cui non vuole essere, e sembra che non riesca a trovare la via d'uscita.

Qualunque siano le trame della trama, sappiamo che coinvolge ancora lo stesso mondo presentato dalla stagione 1, forse solo in una luce diversa. Sappiamo anche che questa è un'opportunità per lo spettacolo di espandere davvero le sue radici e diventare una vera antologia. Kerrigan e Seimetz volevano che lo spettacolo fosse di breve durata, ma con questa espansione non si sa mai quale direzione prenderà lo spettacolo. Potrebbe essere stata presa in considerazione la possibilità di continuare la storia del personaggio di Keough dalla prima stagione, ma abbiamo la sensazione che vorremo lo stesso dopo che questa seconda stagione sarà finita. Dopo essere andati in questa direzione, non c'è davvero limite perL'esperienza della fidanzata. Ci sono molte strade da esplorare, molte città su cui concentrarsi e ancora più personaggi da creare, rimanendo nel contempo nel mondo dell'intimità a pagamento e di tutte le conseguenze emotive, sociali e fisiche che ne derivano.

Stagione 2 diL'esperienza della fidanzatauscirà domenica 5 novembre alle 9/8c su Starz.

Salva