Ecco perché la terza stagione di Scandal è stata la migliore

Una delle cose più difficili da fare in questo mondo, se sei un appassionatoScandalofan, è scegliere una stagione preferita. Scegli il più romantico o il più ricco di azione? Ammettiamolo, quelle scene bollenti tra Liv e il POTUS sono state fantastiche. Ma poi di nuovo, lo erano anche le scene tra la nostra protagonista preferita/genio delle pubbliche relazioni e Jake. E anche le molte scene che coinvolgono B6-13, un'agenzia governativa segreta coinvolta in molti Black Ops ma che sembra non rispondere a nessuno, beh, tranne che al padre assassino di Olivia, e anche a tutta quella roba d'azione macho è piuttosto difficile resistere.

OK, quindi la nostra scena d'azione preferita di tutti i tempi deve essere Olivia che prende a pugni il cattivo con una sedia fino a farlo diventare solo un pezzo sanguinante sul pavimento, il che è stato anche piuttosto eccitante. I deboli di cuore potrebbero aver dovuto voltare le spalle, ma la maggior parte di noi fan di Scandal stava semplicemente urlando 'Go Liv!' Ma se dovessimo scegliere una stagione migliore, è la stagione 3 ed ecco perché:

Il VP ottiene anche!

OK, torniamo al difficile compito di scegliere una stagione preferita tra tante fantastiche. Di tutte le stagioni, abbiamo scelto la terza stagione per l'azione non-stop e un mucchio di false piste. Questa stagione in realtà dà al personaggio della vicepresidente Sally Langston molto di più da fare che parlare fino alla nausea nel suo programma televisivo di cattivo gusto. In realtà ha le palle per correre contro Fitz per il presidente e poi mostra che sono davvero davvero grandi quando uccide brutalmente il suo imbarazzante maritino gay, Daniel Douglas, con un tagliacarte antico nel loro soggiorno coloniale. E poi chiede a Cyrus di aiutarla a nasconderlo. Ecco il video di quella scena (ma sappi che il montaggio instabile e gli schizzi di sangue su tutto il viso bianco e pastoso potrebbero lasciarti una grande nausea) -

Episodio 18 - Beviamo, combattiamo e (beh, lo sai)

Nell'episodio 18, che è stato uno dei più eccitanti della stagione, sembra che ci sia stata un'azione non-stop dai combattimenti tra Fitz e Liv, così come tra i membri del triangolo amoroso Jake/Liv/Fitz, il bere di Mellie, La madre di Liv si rivela essere viva e la Regina del Male, e alcune inquietanti scene di sesso a base di sadomaso tra i colleghi Huck e Quinn. E sì, Mellie beve ancora un po' praticamente in tutte le sue scene. In una stagione successiva, quando Liv diventa First Lady, capisce finalmente perché Mellie ha bevuto così tanto. Per alcuni dei migliori momenti dell'episodio 18 di questa stagione di Scandal, dai un'occhiata a questo video

Finale della terza stagione: vola via! (molto molto Lontano)

E poi c'è stato il finale della terza stagione. Parla di azione. Ha di tutto, dalle esplosioni al padre di Olivia che viene colpito ma sopravvive, alla morte del figlio del presidente Fitzgerald (che è stato piuttosto scioccante), ai risultati dei test di paternità che coinvolgono il figlio deceduto e al padre del presidente che violenta Mellie molto tempo fa, e alcuni altri di quelli selvaggi inquietanti e scene folli tra, avete indovinato, i colleghi Huck e Quinn. Il top è quando Liv accetta l'offerta di suo padre di un viaggio di sola andata in jet Lear in una località remota in modo che possa ricominciare da capo. Questo porta a una di quelle scene super romantiche di Jake e Olivia mentre volano verso il tramonto per iniziare la stagione 4 su una splendida isola deserta baciata dal sole. (Sospiro.) Ecco una fantastica raccolta dei momenti più emozionanti del finale della terza stagione