Ecco perché Lucas Black è stato ucciso da NCIS: New Orleans

Lucas Black è stato uno dei preferiti dai fan di NCIS: New Orleans negli ultimi sei anni. Da tempo circolano voci secondo cui Black potrebbe lasciare il franchise immensamente popolare. A quanto pare, le storie erano vere, ma cosa è successo veramente? È stato licenziato? Si è licenziato stizzito come hanno fatto alcuni attori in altri spettacoli? (Stiamo guardando il riavvio di MacGuyver.) La verità, in questo caso, è in realtà una notizia molto migliore. Ecco perché Lucas Black sta lasciando NCIS: New Orleans.

Attenzione: spoiler in vista! Se non hai visto l'ultimo episodio, stiamo per fornire maggiori dettagli su come Christopher LaSalle lascia lo spettacolo!

Morire con onore

'Andiamo a pescare, Cade...'

Queste sono state le ultime parole di Christopher LaSalle. Non li ha semplicemente spifferati a caso. Suo fratello Cade è stato assassinato qualche tempo fa da membri di un giro di droga e l'episodio più recente ha segnato il culmine di un complotto a lungo termine che coinvolgeva la caccia alla vendetta di LaSalle, o almeno giustizia per il fratello morto. Li ha trovati, ma le cose non sono andate come aveva pianificato. Durante la sua ricerca dei mostri che hanno ucciso Cade, Christopher ha viaggiato fino in Alabama. Mentre era lì, incontrò una donna di nome Sue-Anne Hughes, che stava aiutando la sua indagine e si offrì di mostrargli dove era morto suo fratello. Lo conduce in una capanna con il pavimento ancora macchiato di sangue. Mentre è distratto dal casino, un uomo armato irrompe con l'intenzione di sparare a Sue-Anne.

Essendo l'uomo d'onore che è, LaSalle la spinge via all'ultimo momento. Carica l'uomo armato e finisce per essere colpito al braccio e allo stomaco. Fortunatamente, Dwayne Pride riesce a raggiungerlo prima che muoia per le ferite riportate e LaSalle viene trasportato in aereo in un vicino ospedale. Una volta lì, lo mandano immediatamente in sala operatoria. Non tutti sono abbastanza forti o abbastanza fortunati da sopravvivere a un colpo di pistola a distanza ravvicinata. Christopher LaSalle, tuttavia, è un combattente di altissimo livello (nessun gioco di parole). Riesce a superare un intervento straziante e sembra che sia fuori dall'acqua. Con la sua squadra intorno a lui, sembra in via di guarigione, ma i suoi organi vitali si bloccano improvvisamente. Le ferite allo stomaco sono incredibilmente complicate e dolorose, per non dire difficili da riparare. Guarda lontano e pronuncia le sue ultime parole poco prima di lasciare lo spettacolo per sempre.

Naturalmente, sia i personaggi di NCIS: New Orleans che i fan che guardano lo spettacolo sono tutti in cattivo stato dopo quella drammatica perdita. In linea con l'angolazione realistica che lo spettacolo mira a ritrarre, un ufficiale perde la vita. Le sue ragioni erano buone, le sue azioni erano onorevoli, ma alla fine è semplicemente... andato.

Andato ma non dimenticato

I fan dell'esilarante LaSalle sono furibondi per la sua perdita. Lo shock per la perdita di uno dei membri del cast originale è stato uno specchio appropriato per ciò che accade quando un primo soccorritore muore nel mondo reale. Sono quei momenti di completa immersione in cui NCIS ci fa credere che siamo proprio lì a perdere una persona reale che conosciamo e amiamo, quelli sono ciò che fa andare avanti NCIS dopo tutti questi anni. Non è il sangue, i crimini raccapriccianti o anche il mistero, ma il modo in cui attori come Black ci attirano e ci fanno credere in loro. Siamo un po' scioccati da quanto viscerale sia stata la reazione.

Black ha ringraziato i fan sui social media. Li ha chiamati per avergli fornito amore e supporto quando si sentiva giù. Lucas ha anche rivolto un grido ai veri primi soccorritori, dicendo che ha imparato così tanto su quello che fanno nel suo tempo giocando a LaSalle. Ha espresso il suo orgoglio di poter rappresentare un ufficiale delle forze dell'ordine positivo. Mostrare il suo rispetto per le persone che hanno reso LaSalle così popolare per sei anni è stata una mossa di classe, e non ci saremmo aspettati niente di meno .

I fan furiosi si rallegrano

Siamo davvero combattuti qui. Da un lato, è stata una morte eroica e sorprendente, e LaSalle ci mancherà terribilmente. Tuttavia, l'altra faccia della medaglia è che sappiamo perché se n'è andato, ed è un'ottima notizia per i fan di un altro franchise. Lucas Black non 'si è semplicemente dimesso', NCIS. Se ne andò in termini amichevoli perché non poteva girare in due location contemporaneamente. Cosa potrebbe strappare Black dal suo amato ruolo nell'NCIS?

Abbiamo due risposte molto diverse a questa domanda. Il primo è la sua famiglia. La moglie di Lucas, Maggie O'Brien, è un avvocato che è senza dubbio impegnata e la coppia ha tre figli. Girare uno spettacolo a tempo pieno non lascia molto tempo da trascorrere con tua moglie e i tuoi figli. Come uomo di famiglia impegnato, possiamo capire perché aveva bisogno di prendersi del tempo da trascorrere con loro prima che i suoi figli fossero completamente cresciuti. Anche gli attori sono persone e, chiaramente, ha priorità diverse dal nostro intrattenimento a casa.

L'altra ragione per cui Black potrebbe aver bisogno di lasciare il suo ruolo in NCIS: New Orleans è tornare indietro e lavorare su un franchise diverso. Ha detto prima che lavorare su The Fast and the Furious: Tokyo Drift è stato il più divertente che abbia mai avuto durante le riprese. Alcuni anni fa, lo screen rant ha riferito che Black, nei panni di Sean Boswell, il protagonista di Tokyo Drift, sarebbe probabilmente tornato per il settimo, l'ottavo e il nono film in la serie Fast and Furious . Una scena teaser alla fine della sesta puntata e una breve scena nel numero sette è tutto ciò che abbiamo sentito negli anni. Tuttavia, ora che il numero nove sta girando, Lucas Black è improvvisamente e semi-misteriosamente disponibile.

Pensieri finali

Sean Boswell (Black) sta tornando a correre sulle strade di tutto il mondo e si fa strada verso le grazie dei 'fan furiosi'? Pensiamo che sia esattamente quello che sta succedendo. Sfortunatamente, non possiamo confermarlo ... ancora. Come sempre, terremo le orecchie e il browser aperti per qualsiasi notizia su ciò che potrebbe accadere. Se tornerà in Fast and Furious, lo staremo sicuramente a guardare. Pensi che sia la mossa giusta per Black, o avresti preferito vederlo rimanere con NCIS? Facci sapere perché nella sezione commenti.