Ecco ogni volta che Joe Pesci dice 'OK' nei film sulle armi letali

Avevi idea che Joe Pesci sia riuscito a dire la semplice parola 'OK' circa 92 volte in tre film? Da Lethal Weapon 2 a Lethal Weapon 4 ha detto 'OK' almeno 276 volte, il che è folle a cui pensare. È ancora peggio quando hai l'idea che qualcuno abbia guardato i film abbastanza a lungo da capirlo. Direi che era al posto del suo altro linguaggio più colorito che è stato notato in film come Quei bravi ragazzi e Casino, ma è comunque riuscito a inserire anche un po' di volgarità insieme a tutti gli 'OK'. Se la sua parte fosse stata più grande puoi solo immaginare che avrebbe potuto aggiungere un centinaio in più e molte più imprecazioni di quanto gli fosse consentito.

Come personaggio negli ultimi tre film di Arma letale, Pesci era più un sollievo comico che altro, dato che Leo Getz era un ragazzino arrabbiato ma non era davvero aggressivo come Nicky di Casino o Tommy di Quei bravi ragazzi. Ad essere onesti, non era nemmeno così forte come Harry di Home Alone. Aveva una grande bocca e un cattivo atteggiamento ma era essenzialmente un codardo la maggior parte delle volte. Aveva un grande cuore però, come scoprirai alla fine, dato che si è rivelato un buon amico. Beh, almeno un amico.

Leo è il tipo di ragazzo in un film che tieni in giro per qualche motivo ma non sai perché fino a quando non viene rivelato. Nel secondo film era un testimone che avrebbe dovuto essere protetto, mentre nel terzo diventava l'agente immobiliare che aveva dei collegamenti. Nel quarto era un investigatore privato che in realtà non serviva più ai ragazzi se non come diversivo e fastidio costante. Allora perché dovrebbero tenerlo? Immagino perché ai fan è piaciuto e perché si adatta ancora alla storia. Ha uno strano senso considerando che era già stato in giro per due film, quindi non c'era davvero bisogno di eliminarlo o scacciarlo. Inoltre era una specie di presenza fissa a quel punto, un altro personaggio a cui è stato permesso di svilupparsi insieme a Riggs e Murtaugh.

E l''OK' sembra che fosse più una contrazione nervosa dal momento che era così disposto a fare marcia indietro la maggior parte delle volte quando qualcuno lo sfidava. Invece di tacere o difendersi con veemenza, l''OK' è diventato più di uno scudo per proteggerlo da chiunque altro e dargli un bel cuscino che la gente non si preoccuperebbe di irrompere se lo vomitasse rapidamente e senza sosta. Deve essere una delle stranezze del personaggio più fastidiose di sempre, ma ha sicuramente funzionato a volte dato che le persone sono semplicemente svanite una volta che ha alzato le mani e ha iniziato a farlo. Davvero, vorresti continuare a parlare quando continuava a ripetersi come un pappagallo squilibrato? È stata una strana stranezza, ma ha reso Leo un personaggio migliore.