Vincitore della decima stagione di Hell's Kitchen: intervista esclusiva

Ieri sera suHell's Kitchen, il pubblico ha visto i finalisti Justin e Christina che si sono dati battaglia in una lotta fino alla fine durante il loro ultimo servizio di cena. Con il loro destino in qualche modo nelle mani delle loro squadre, che erano composte da concorrenti eliminati di Hell's Kitchen, sembrava che potesse essere il gioco di chiunque. Alla fine, però, la passione ha prevalso sulla tavolozza, con la grande vittoria andata a Christina.

Ho avuto l'opportunità di parlare con Christina di leiHell's Kitchenesperienza e come si sente riguardo al suo nuovo ruolo di capo chef al Gordon Ramsay Steak e una cosa è certa; la sua passione certamente traspare. Lo chef, che le persone sulHell's Kitchenset chiamato 'The Senator' a causa del suo atteggiamento corretto e del rifiuto di non parlare male degli altri concorrenti, ha condiviso che la grandezza di tutto ciò non è ancora del tutto affondata, ma è molto entusiasta di iniziare la sua nuova avventura.

Sebbene si sia distinta all'inizio della competizione come leader anche dopo aver segnato il punto vincente nella sfida iniziale del piatto d'autore, la sempre candida Christina ha sicuramente sottolineato che ha avuto anche 'alcuni intoppi' lungo la strada, nominando il La sfida del piatto messicano in particolare come uno dei suoi momenti più deludenti nella competizione. Nonostante le poche insidie che ha avuto, c'era molto di più positivo di cui parlare che negativo incluso uno dei suoi momenti preferiti, quando ha ottenuto un punteggio di tre stelle dall'executive chef stellato Michelin, Anita Lo.

Quando si è trattato di scegliere la sua squadra per il suo servizio di cena finale, Christina dice di non avere rimpianti. La sua decisione di scegliere Robyn su Clemenza come scelta finale è stata strategica e calcolata. Avendo notato la capacità di Clemenza di muoversi rapidamente ed efficientemente durante gli ultimi servizi di cena, ha deciso di andare con Robyn perché sentiva che, sebbene ci fossero stati alcuni problemi in passato con il dramma, Robyn fosse 'affamata' di redenzione e che avrebbe lavorare sodo come parte della sua squadra. Per quanto riguarda la sua amica Dana, che sembrava in difficoltà durante il servizio di cena finale, Christina ha spiegato di aver 'sepolto' la stazione di Dana con oggetti impegnativi perché sapeva di poter contare su di lei. Nonostante la raccomandazione dello chef Ramsay di prendere in considerazione la possibilità di rimuovere Dana dalla sua postazione, Christina è rimasta fiduciosa nella sua amica e alla fine ha pagato.

Una cosa di cui Christina non poteva dire abbastanza era che grande mentore Chef Ramsay era per lei e per tutti i concorrenti durante la competizione. Secondo Christina, lo chef Ramsay ha sia un lato molto serio, che è ciò che gli spettatori vedono principalmente nello show, sia un 'sfacciato senso dell'umorismo' che è felice che i concorrenti riescano a vedere un po' in privato lontano dal pubblico. Nonostante gli sproloqui arrabbiati suHell's Kitchenper cui è diventato famoso, ha condiviso che lo chef Ramsay è 'fantastico essere in giro e ti fa solo desiderare di essere sempre migliore'.

Domani Christina si dirige a Las Vegas per iniziare il processo di transizione e lo senteHell's Kitchenha fatto molta strada per prepararla a questo importante ruolo. Una delle più grandi pepite di saggezza che ha tratto dall'intera esperienza, dice, è avere 'standard elevati ed essere coerenti con loro'. I fan di Christina non vedono l'ora di vederla entrare nella sua nuova posizione al ristorante molto probabilmente in ottobre, una volta che si sarà sistemata. Non hai intenzione di andare da Gordon Ramsay Steak e chiedere un filetto ben fatto al capo chef Wilson, dato che questo è un po' un suo piccolo cruccio poiché sente che toglie il sapore e la qualità complessiva del piatto.

Prima che se ne andasse, Christina ha condiviso con me un piccolo consiglio per aspiranti chef che stanno cercando di trovare la loro strada. Anche se potrebbe non essere sempre il lavoro più remunerativo, dice di provare a fare un punto per andare sempre fuori a mangiare e rimanere al passo con le tendenze alimentari. Ha anche sottolineato che è importante non prendere sul personale le critiche costruttive perché hanno lo scopo di aiutarti. Infine, ha notato che devi rimanere appassionato della tua cucina, un po 'di saggezza che ha preso da sua nonna che le diceva sempre 'Se ami quello che fai, lo farai bene'.