Ragazzo crea una mappa interattiva Tracciando tutti i salti di Quantum Leap

Quando un ragazzo crea una mappa interattiva che traccia tutti i salti di Quantam Leap, sai che è un fan sfegatato. Il solo pensare a quante ore ci sono volute per compilare tutti gli episodi e dettagliare tutti i salti è davvero una follia poiché ci vorrebbe molta pazienza, per non parlare della concentrazione. Se ricordi la trama iniziale dello spettacolo era che il dottor Sam Beckett stava tentando di dimostrare che una persona poteva viaggiare nel tempo usando la propria linea temporale come base. Sfortunatamente, quando il suo finanziamento stava per essere tagliato, è saltato nella macchina ed è scomparso, solo per riapparire nel corpo di qualcun altro e con parziale amnesia. Dopo questo gli episodi hanno iniziato a girare mentre l'idea di lui che saltava nei corpi di altre persone e raddrizzava i torti che avevano fatto la storia è diventata il punto principale dello spettacolo.

Non è sempre stato in grado di correggere le cose nel modo in cui pensava che avrebbero dovuto essere, poiché la storia a volte è semplicemente necessaria nel corso dell'umanità. Cambiare una cosa alla fine può cambiare tutto grazie al tanto discusso effetto farfalla. È estremamente difficile vedere nel nostro stato attuale e nell'era come le cose sarebbero potute essere diverse se, ad esempio, Kennedy non fosse stato assassinato, o Hitler avesse vinto, o se qualsiasi altro momento importante nella storia fosse stato evitato. Sam di solito si concentrava su questioni più piccole, ma a volte durante lo spettacolo si immergeva in acque più profonde. Una volta che una questione era stata risolta, tuttavia, di solito andava avanti e veniva trasportato nel corpo dell'individuo successivo che avrebbe cercato di aiutare. Riuscì a fare il giro del mondo più di una volta, ma di solito si trovava regolarmente negli Stati Uniti.

Questo ha un senso almeno dal momento che è uno spettacolo americano. La maggior parte dei paesi non si avventura troppo fuori dalla propria regione quando realizza i propri programmi TV poiché le persone vogliono vedere i loro eroi e attori preferiti all'interno dei confini che conoscono il più delle volte. Ma è riuscito a uscire dagli Stati Uniti più di una volta. Queste istanze avrebbero potuto essere più facili da raccogliere in questa mappa interattiva semplicemente perché non ce n'erano così tante da mettere giù. Tornare negli Stati Uniti dovrebbe essere una cosa difficile da fare semplicemente perché è lì che si sono svolti la maggior parte degli episodi e posizionarli sulla mappa ha richiesto del tempo.

Ovviamente è abbastanza un fan da aver sentito che il tempo speso in questa impresa è valsa la pena, dal momento che fa un buon resoconto dello spettacolo e dove è andato. Ha anche scritto una sinossi dettagliata di ogni episodio che ti dà una buona idea di cosa stava succedendo in quel periodo. Onestamente non ho mai saputo che Sam avesse la possibilità di tornare a casa ogni volta che voleva. Di certo non se ne parlava nell'introduzione quando sperava che il prossimo salto sarebbe stato quello che lo avrebbe portato a casa.