Grande uso di una canzone nel film: 'Head over Heels' da Tears for Fears in 'Donnie Darko'

L'uso di Head over Heels di Tear for Fears in Donnie Darko sembra quasi un pezzo di transizione da un momento all'altro, introducendo la storia senza bisogno di sapere tutto quello che sta succedendo fino a quando non ti fai un'idea di cosa sta succedendo con ciascuno segmento separato. Il film in sé è un po' inquietante, ma in un modo che crea una grande esperienza cinematografica. Donnie Darko è il tipo di persona che potresti chiamare il tuo migliore amico o da cui stare alla larga a scuola. La canzone è quella che offre la speranza di una giornata normale, una che non è destinata a finire in nessun tipo di stranezza fuori dalla norma e in cui gli eventi previsti all'interno di un ambiente scolastico sono proprio come dovrebbero essere.

È davvero una passeggiata attraverso il cortile della scuola, un setup verso niente di speciale come si potrebbe vederlo, ma comunque qualcosa che dà un seguito a qualcosa che probabilmente sta costruendo un diverso tipo di esperienza che viene fornito con un buon numero di suggerimenti qua e là che tu davvero da tenere d'occhio. Questa sembra essere la chiave di tutto questo film. Devi cercare i punti non ovvi che sono posti all'interno delle basi del film, i sottili accenni che emergono di tanto in tanto che dicono allo spettatore che questo potrebbe essere importante ad un certo punto più avanti nel film. Perché questo abbia raggiunto uno status di culto non è difficile da capire, ma perché il film non ha mai raggiunto il mainstream è altrettanto facile da capire.

È una storia che avrebbe potuto essere considerata innovativa e tuttavia è stata messa da parte per altri film più coinvolgenti che non erano così oscuri o così cauti con la loro trama. Donnie Darko è infatti una storia a cui bisogna davvero prestare attenzione per comprenderla appieno. Non è così intellettuale come alcuni vorrebbero far credere, anche se è un film intelligente che potresti aver bisogno di guardare due volte solo per capire appieno. Questo tipo di film tende a coinvolgerti e ti costringe quasi a perdere alcuni punti della trama senza preoccuparti troppo di essi finché non diventano importanti in seguito. La musica è solo un'altra parte di tali espedienti di trama in quanto è abbastanza piacevole all'orecchio da aiutare quelle cose che dovresti notare a scivolare alla tua attenzione in modo che in seguito possano tornare alla vista in modo da inciamparci sopra, così parlare.

È così che Donnie Darko si qualifica davvero come film intelligente, attivamentefapensi, non ti guida per mano lungo i corridoi bui. Ti farà attraversare da solo e giungere alle tue conclusioni sul motivo per cui sta accadendo qualcosa nel film. A volte non importa se i registi hanno progettato un film per andare in una direzione e farti pensare in un'altra, avere la tua opinione su un film è spesso più perspicace di qualsiasi cosa i creatori intendessero mostrare.