Grace e Frankie Stagione 1 Episodio 1 Recensione: “The End”

Dopo l'enorme successo che Netflix ha avuto conL'indistruttibile Kimmy Schmidt, il servizio di streaming sta cercando di raddoppiare le sue offerte di commedie per servire una nicchia a cui non aveva precedentemente offerto alcuna produzione originale. Il prossimo sulla lista di Netflix è Grace e Frankie , una commedia di mezz'ora su due rivali per tutta la vita che si incontrano dopo che i loro mariti hanno annunciato di essere innamorati l'uno dell'altra.Grace e Frankieriunisce un cast incredibilmente solido in Jane Fonda (Grace), Lily Tomlin (Frankie), Sam Waterston (il marito di Frankie Sol) e Martin Sheen (il marito di Grace, Robert). La premessa dello spettacolo è intrigante, a dir poco, e avevo abbastanza fiducia nell'impegno comico di Netflix dopoL'indistruttibile Kimmy Schmidtper permettermi di nutrire le mie speranze su questo.

Dopo il primo episodio, 'The End',Grace e Frankieè decisamente un miscuglio. Ci sono molte cose che funzionano, ma ci sono anche altrettante cose che non funzionano. L'episodio inizia con Grace e Frankie che si incontrano in un ristorante e devono aspettare i loro mariti (che hanno convocato l'incontro). Le donne pensano che i loro mariti annunceranno il loro ritiro, ma non sanno che la vera rivelazione è che Sol e Robert sono innamorati l'uno dell'altro e hanno intenzione di sposarsi. Questa scena di apertura mostra davvero il talento comico di tutti e quattro i membri principali del cast, ed è chiaro fin dall'inizio che ognuno di loroGrace e Frankiei suoi difetti non saranno dovuti alla mancanza di talento.

Mentre l'episodio continua, Frankie e Sol decidono di dirlo ai loro figli, mentre Grace non è ancora pronta a dirlo a lei e a Robert. Sfortunatamente per Grace, il figlio di Frankie, Bud, ha già chiamato le figlie di Grace prima che arrivino al loro brunch. Queste scene rivelatrici iniziano a mostrare alcuni dei punti deboli dello spettacolo, almeno all'inizio. Che si tratti del materiale che gli hanno dato o di qualcos'altro, la forza dei bambini non è quasi dove dovrebbe essere, soprattutto se si considera quanto si siano già dimostrati grandi Fonda, Tomlin, Waterston e Sheen. Anche la scrittura non è esattamente così solida come speravo. Anche se sicuramente non lo definirei 'omofobico', di per sé, per la maggior parte del tempo mi sembra di guardare un film drammatico via cavo degli anni '90. Molte battute funzionano, ma troppe, sfortunatamente, falliscono.

Fortunatamente, la maggior parte del resto dell'episodio sono fondamentalmente solo interazioni tra Grace e Frankie e Sol e Robert, e la forza del materiale ritorna in questi momenti. Anche in soli 35 minuti, c'è una quantità sorprendente di progressione del personaggio, e non c'è un singolo personaggio che si trova nello stesso posto alla fine come era all'inizio. Si può dire che lo spettacolo ha ancora molta strada da fare e che c'è ancora un incredibile margine di miglioramento, maGrace e Frankieè ancora una commedia piuttosto solida e una degna aggiunta al roster in continua crescita della programmazione originale di Netflix. Si spera che tutti (o almeno la maggior parte) dei suoi punti deboli possano essere affrontati man mano che la serie continua, ma sono abbastanza contento di seguirlo per il resto della corsa.

[Foto tramite Netflix]