Gotham Stagione 2 Episodio 3 Recensione: 'L'ultima risata'

Come ipotizzato la scorsa settimana, l'episodio di questa settimana di Gotham ha tirato fuori l'unica cosa che questo recensore sperava non accadesse pur avendo anche un finale da brividi.

Questo è stato l'episodio di spicco di Jerome che è stato impostato dopo la scorsa settimana quando ha ucciso il Commissario Essen, e Gordon ha fatto tutto ciò che era in suo potere la scorsa notte per fermare l'assassino che rideva. Dirò questo a destra del cancello: tutto ciò che non aveva nulla a che fare con la trama A della storia non mi interessava affatto, anche se era piuttosto dolce vedere Bullock come il suo io sfacciato con il Pinguino. Semplicemente non mi sembrava necessario qui a causa di quello che è successo alla fine.

L'evento di beneficenza ha reso questo episodio, nonostante i suoi risultati finali, una delle ore più divertenti di tutta la serie. Prima di tutto, Alfred ci prova con Leslie? Voglio dire, quand'è stata l'ultima volta che abbiamo visto una versione di Alfred innamorarsi di qualcuno? È stato adorabile, anche se pensavo che Alfred sapesse già che lei e Gordon erano una cosa sola (ma ehi, è Alfred). Una volta che Jerome è venuto a giocare, è diventato tutto molto divertente, anche se minuto per minuto c'era suspense perché con uno come lui, non si sa mai cosa farà, insieme a Barbara che era travestita da assistente magica di Jerome.

Quindi, come ho detto sopra, la cosa che non volevo accadesse è successa e nel modo più frustrante di sempre. Il piano principale di Theo era quello di rendere Jerome, che aveva preso in ostaggio Bruce (così come l'intero evento), il cattivo mentre si travestiva da eroe che cercava di salvare la situazione. Ma quando le cose sono diventate più folli, la situazione degli ostaggi si è conclusa con Theo che ha accoltellato Jerome al collo, uccidendolo. È stato difficile essere devastati, perché la scena finale con diverse persone che guardavano le azioni di Jerome in TV e iniziavano ad avere crolli mentali con le loro risate ossessionanti era semplicemente troppo bella per odiare.

È davvero un peccato che lo show non abbia potuto rendere Jerome The Joker di questa incarnazione, specialmente con un attore così talentuoso come Cameron Monaghan. Il problema con questo è anche che comeGothamsta ancora prendendo il suo tempo per crescere e migliorare, la serie sta anche perdendo i buoni personaggi già affermati che aveva come Essen e ora Jerome. Capisco l'intero scopo e quanto possa essere attraente avere The Joker come un'ideologia piuttosto che una singola persona, come hanno detto gli showrunner nelle interviste. Tuttavia, questo è uno spettacolo che sta ancora cercando di capire come funzionare, poiché abbiamo visto dalla prima stagione che il suo concetto non è necessariamente così facile per gli spettatori a cui connettersi.

Siamo solo a tre episodi inGothamStagione 2, e abbiamo già perso uno dei migliori cattivi di questo arco di 'Rise of the Villains'. Inoltre, il modo in cui Theo di essere un grande cattivo non è rinfrescante, anche se è destinato a essere rivelato come uno specifico grande cattivo DC prima o poi. Ora abbiamo anche un triangolo inutile tra Barbara, Theo e sua sorella Tabitha, quindi la dinamica del cattivo ha perso molta qualità con la morte di Jerome e questo mi preoccupa per come il resto della stagione, con altri 19 episodi da fare. , sentirò.

Gothamva in onda il lunedì sera alle 8/7c su FOX.

[Credito fotografico: Nicole Rivelli/FOX]