Recensione finale della serie Game of Silence: Justice Done?

Game of Silence ha terminato la sua serie questa settimana. La storia degli amici d'infanzia Jackson, Gil e Shawn che cercano giustizia per gli orribili crimini commessi contro di loro durante la loro permanenza nel penitenziario giovanile di Quitman si è finalmente conclusa. Gli uomini tormentati hanno ottenuto giustizia contro il loro potente avversario? Forse, ma ogni ricerca di vendetta ha un prezzo da pagare, e i ragazzi di Quitman hanno dovuto pagare per intero.

L'episodio è iniziato più gioioso di qualsiasi altra cosa nella serie. Dopo aver trovato il corpo del loro ex amico su un terreno di proprietà dell'ex direttore Carroll, Gil, Jackson, Shawn e Jessie si sentono estremamente in festa. Jackson si riunisce con Marina, e lei a sua volta gli dice che diventeranno genitori. È una dolce riunione, soprattutto da quando Marina è stata finalmente lasciata entrare nel giro dopo tanto tempo all'esterno. Se solo le cose fossero così semplici.

Carroll cerca di incolpare la morte di Petey di due delle sue ex guardie, entrambe morte per caso. Carroll va nel panico completo con Diana, anche se lei rimane calma come un cetriolo. Senza prove concrete che collegano a Carroll oltre all'atto di proprietà, Shawn decide che hanno bisogno di un'altra prospettiva. È probabile che Carroll non abbia fatto il suo lavoro sporco, e Shawn aveva ragione su questo. Terry e suo fratello Dennis furono portati nell'ovile di Carroll a Quitman per sbarazzarsi di Petey. Dennis è lacerato al pensiero di consegnare suo fratello, ma può continuare a vivere con se stesso se non lo fa?

Apparentemente Dennis può perché corre invece di fare la cosa giusta. Jackson va direttamente da Terry con la presunta intenzione di chiedere il suo aiuto, ma invece è arrivato con l'FBI e un telegramma. Dopo una tempesta di proiettili Terry scappa. Ricatta Liz per aiutarlo a fuggire minacciando il fratello incarcerato. Fortunatamente Jackson è un passo avanti, mettendo il fratello di Liz in custodia protettiva.

Annie prende a calci il sedere di Shawn fino al funerale dell'infermiera Amy. È una buona cosa che l'abbia fatto perché Amy aveva un messaggio per Shawn dall'oltretomba. Amy ha compilato una lista di ogni singolo ragazzo scomparso misteriosamente da Quitman, e Shawn consegna quella lista all'FBI.

Jessie torna a lavorare sulla campagna di Carroll per far finta che nulla sia cambiato. È estremamente rischioso soprattutto perché Carroll scopre chi è Jessie. Jessie e Gil si vendicano su Carroll in modo molto pubblico e umiliante di fronte a tutti i donatori della sua campagna. Non è Carroll in prigione o con una pallottola in testa, ma lo farà.

Quando Marina scompare, Jackson pensa che Terry l'abbia presa, ma si sbaglia completamente. Diana, con il suo nuovo alleato Dennis al suo fianco, si vanta di essersi presa cura delle questioni in sospeso della sua vita. Jackson, Gil, Shawn e Jessie si sentono un po' in pace per aver finalmente ottenuto giustizia, ma Marina paga il prezzo più alto, poiché Jackson trova il suo corpo senza vita nel bagagliaio della sua auto.

Ecco, come si dice. Game of Silence ha concluso la sua corsa abbattendo i principali antagonisti della stagione e creandone di nuovi ancora più minacciosi. Sarebbe stato interessante vedere gli amici cercare di riprendersi da questo, poiché hanno combattuto così duramente per la giustizia solo per essere di nuovo in frantumi.

Ti sarebbe piaciuto vedere Game of Silence continuare, o ha esaurito il suo corso?

Game of Silence Stagione 1 Episodio 10 Recensione: 'She cantò inni stonato'
3

Sommario

Tutti erano a rischio nel finale di serie diGioco del silenzio.

Invio
Recensione dell'utente
4.23 (115 voti)