Panico pieno di metallo! Recensione della vittoria invisibile: Benvenuti nella giungla To

Dopo un riassunto dell'episodio MOLTO inutile la scorsa settimana,Panico pieno di metallo! Vittoria invisibileè tornato con l'episodio di questa settimana 'Benvenuti nella giungla'.

L'episodio inizia con un salto temporale, mostrando Sousuke che si sveglia agitato (che dorme ancora sotto il letto, ovviamente) aprendo le tende per rivelare che si trova nella città di Namsac, una vivace cittadina piena di gente e alcuni Arm Slave che camminano in giro. Il salto temporale è un po' stridente all'inizio, e se ricordo bene il manga, significa che abbiamo saltato un sacco di cose, incluso il momento importante in cui Sousuke e Kaname confessano i loro sentimenti reciproci tramite una radio a due vie , promettendo di baciarsi quando si rivedranno.

Sebbene il momento sia importante, l'anime fa bene senza di esso, alterando la motivazione di Sousuke per far tornare Kaname dal volerla indietro per il gusto di volerla indietro a volerla indietro per dire tutte le cose che aveva ancora da dire prima che fosse presa. Un leggero cambiamento, ma altrettanto potente in questa versione.

Indipendentemente da ciò, l'episodio inizia con un focus su Lemon, un fotografo che fotografa Arm Slaves a Namsac che viene avvicinato da alcuni delinquenti che cercano di rubare la sua costosa macchina fotografica. Lemon viene salvato da una ragazza di nome Nami, un locale che non ha paura di puntare una pistola contro i delinquenti. C'è più storia tra il delinquente, Dao e Nami, dal momento che si scopre che stanno gareggiando l'uno contro l'altro in un match di wrestling AS, che diventa la trama centrale dell'episodio.

Nami è la proprietaria di una delle squadre che partecipano ai combattimenti AS e mostra a Lemon la sua squadra nella speranza di fregargli $ 5.000 per avergli salvato il culo, un'idea che non lascia andare nonostante quanto sia amichevole e aperta la sua squadra. E... in un certo senso ne hanno bisogno, il modello Savage AS della sua squadra ha visto giorni migliori e non è in forma per combattere. Tuttavia, afferma che il loro pilota è di prim'ordine. Ma... è stato pugnalato alle spalle, un omicidio che molto probabilmente è opera di Dao e della sua banda. Quindi, Nami e la sua squadra rimangono senza pilota ore prima del big match. Nami ha intenzione di pilotare, ma non è poi così esperta.

Entra Sousuke, che si presenta per visitare il pilota di Nami, un suo vecchio compagno (forse dalla foto di Sousuke e dei commilitoni che hanno fatto più apparizioni nelle serie precedenti), solo per scoprire che è morto e la squadra è senza pilota. Quindi, ovviamente, Sousuke interviene. Dopo aver dimostrato la sua abilità e conoscenza dell'AS della squadra, Sousuke viene scelto come pilota, e anche se non sappiamo ancora molto su cosa sta succedendo con lui, la sua missione, cosa pianifica fare per salvare Kaname, ecc., la storia è ancora interessante, forse a causa di quel mistero, poiché ci fa desiderare di vedere dove sta portando tutto questo. Dice di essere venuto a Namsac in cerca di qualcosa, quindi cos'è?

Dopo che le riparazioni sono state fatte e il Savage è pronto. la partita inizia, ed è finita in pochi secondi. Dao si precipita a Sousuke e lui usa le arti marziali AS (che è stato eseguito molto bene usando i modelli CGI, colpendo ancora gli stessi impatti che l'animazione 2D aveva nella serie precedente) per ruotare l'AS così forte che mette Dao completamente fuori servizio .

Dopo la partita abbiamo un po' di informazioni su Nami e lo stato della città/paese mentre racconta della sua acquisizione della Savage AS. La storia si svolge in modo naturale ed è interessante vedere Sousuke agire come, beh, di nuovo se stesso. Il che significa che lo vediamo prendere le distanze dagli altri, più o meno nello stesso modo in cui ha fatto prima di incontrare Kaname e fare amicizia con gli studenti di Jindai. Ma ora è cambiato, sta lottando per isolarsi e possiamo vederlo scaldarsi con le persone molto più velocemente di prima. È un piccolo momento, ma comunque potente.

L'episodio termina quando Sousuke e Nami si separano mentre tornano a casa. Nami viene tesa un'imboscata da un Dao incazzato che è in cerca di vendetta, ma Sousuke si presenta appena in tempo (che, nota a margine, è stata una rivelazione davvero coreografata), una sorpresa per Dao, dal momento che ha detto che 'si è preso cura' anche di lui. Sousuke apprende rapidamente Dao, ma c'è un misterioso momento di esitazione quando ha il coltello nel collo - forse guarda le sue azioni in modo diverso da come Kaname ha reagito al suo status di assassino - che forse lo porta a lasciare che Dao e i suoi uomini via con un avvertimento, che prendono con passo, scappando spaventati. Sentendosi insicuri, Sousuke e Nami decidono di dormire nella stanza d'albergo di Lemon... senza dirglielo...

Nel complesso abbiamo avuto un grande episodio che ha introdotto molti nuovi personaggi e trame, ma, a parte un po' di fretta nelle prime parti, tagliando il grande scambio radiofonico tra Kaname e Soususke, e molte domande senza risposta, questo episodio è stato ritmato incredibilmente bene ed è stata soprattutto una forte aggiunta alla storia, che mi ha fatto desiderare di sapere dove vanno le cose da qui, nonostante avessi letto in anticipo.

Torna la prossima settimana per un'altra recensione diPanico pieno di metallo! Vittoria invisibile

Panico pieno di metallo! Vittoria invisibile Ep. 5
  • Benvenuto nella giungla
4

Sommario

Con alcune domande senza risposta sospese nell'aria, questa settimanaPanico pieno di metallo!Invisible Victory ci catapulta in nuovi posti, nuove storie, nuovi personaggi con molta finezza e fantastici momenti di carattere.

Invio
Recensione dell'utente
3 (3 voti)