Fresh Off the Boat Stagione 2 Episodio 10 Recensione: 'Il vero Babbo Natale'

Non ci è voluto molto per Fresco di barca per vendermi su “The Real Santa”; la scena di apertura, in cui Jessica descrive le sue decorazioni natalizie 'Jessicatown' che sta allestendo, è una scena di apertura perfetta comeFrescoha avuto nelle sue due stagioni. E a merito della commedia, intreccia la sua piccola creazione di plastica e cotone nel tessuto visivo dell'episodio, usando i piccoli edifici e le persone finte come inquadrature per ogni luogo, non solo servendo come un fantastico dispositivo narrativo, ma un metaforico anche uno. Dopotutto, questo episodio è incentrato su Jessica che cerca di creare un intero mondo immaginario per il Babbo Natale in cui vuole che Evan creda, il che dà credito alla dedizione ai dettagli che pone nei mondi che crea per se stessa.

Adoro il modo in cui 'Il vero Babbo Natale' si avvicina alla tipica storia delle commedie 'Babbo Natale non è reale' con attori bambini: si concentra sui tentativi di Jessica di dare un significato a Babbo Natale nella vita di Evan, piuttosto che trovare modi stupidi per spingere le tradizionali bugie dei genitori dillo ai loro figli (perché siamo molto onesti qui: i genitori lo sonodire bugieai loro figli sotto le spoglie della tradizione kitsch). Certo, i suoi stessi metodi possono essere sciocchi, ma Jessica sta attaccando il problema di Babbo Natale con una specificità che la maggior parte delle commedie non ha. Sta cercando di rendere Babbo Natale una figura mitica utile e stimolante, piuttosto che solo un non plausibile ragazzo bianco che alimenta il consumismo americano. Vuole che Evan pensi che sia uno scienziato e un dirigente efficiente e, cosa più importante, vuole che Evan pensi che Babbo Natale sia qualcuno della sua cultura, offrendo una svolta interessante sui molti conflitti che sorgono per le famiglie americane non bianche durante le vacanze, anche quelli che si allineano con le credenze cristiane del Natale.

MaFresco di barcanon si limita a rendere questo un problema da 'uomo bianco': concentrandosi sui conflitti personali di Jessica con Babbo Natale, il dibattito è più informato dalla sua personalità rispetto a qualsiasi critica ampia della festa stessa. Piuttosto,Frescol'attenzione è focalizzata su ciò che Babbo Natale significa per la famiglia Huang e sulle sfide che ne deriverebbero naturalmente. È una distinzione importante, che permetteFrescole critiche culturali più ampie per sentirsi organiche alla storia, piuttosto che un momento predicatorio e accusatorio gettato nella storia per renderlo un episodio molto speciale sulla razza.Fresco di barcapuò certamente farlo quando vuole, ma la decisione di far sorgere quel conflitto in modi specifici del personaggio qui lo rende un episodio di vacanza molto più divertente ed equilibrato (in più, gli episodi di vacanza non dovrebbero esseredivertimentoComunque?).

Con così tanta attenzione incentrata su Jessica e sui suoi tentativi di dare a Evan una degna figura natalizia da ammirare, la trama secondaria di 'The Real Santa' sembra prevedibilmente leggera come una piuma. Eddie getta Emery nel panico per i regali di Natale e lo inganna facendogli scrivere i testi di Tupac in calligrafia come regalo, ma alla fine Emery scopre che EddieLasciarlo andarel'approccio alla vita ha un certo valore, soprattutto durante le vacanze piene di stress. Naturalmente, da adulti, sappiamo che l'intero 'vivi facilmente e le cose funzioneranno' non è davvero un cerotto tuttofare per qualsiasi cosa nella vita, ma come una storia che presenta gli approcci alla vita di Eddie ed Emery come ugualmente utili , non ho davvero un problema con quanto sia prevedibile il punto di vista di Eddie – inoltre non ne vale la pena, solo per la scena in cui la nonna sta guardando il video di “Dear Mama”?

Con 'Il vero Babbo Natale',Fresco di barcadi certo non sta finendo il 2015 con una nota particolarmente impressionante e/o appariscente, a parte la scena commovente con Lao Ban Babbo Natale (è stato davvero adorabile; i loro sguardi d'intesa dopo che si sono abbracciati erano bellissimi). Tuttavia, dove la maggior parte delle sitcom si basa su approcci triti e triti a storie familiari,Frescoè rimasto coerente come sempre, affrontando storie familiari prevedibili da angolazioni uniche, sia culturalmente che emotivamente. Non è una sorpresaFresco di barcaè diventata la migliore commedia per famiglie della televisione, e 'The Real Santa' è un perfetto esempio del perché.

Altri pensieri/osservazioni:

  • Chi non ha avuto un paio di Umbro crescendo? I miei erano blu navy e troppo corti (ovviamente).
  • L'amore della nonna per Garfield rimane forte e divertente.
  • Aspetta, Honey ha appena detto di aver trascorso un'estate da lesbica vivendo in una palude di mirtilli rossi?
  • Miss Costanzo è stata interpretata da Bayne Gibby, che era così meravigliosa come Connie suIlluminato.

[Credito fotografico: Vivian Zink/ABC]