Quattro difetti legittimi con il padrino

Ho giurato che non avrei mai scritto una lista dei primi quattro, poiché cinque è il numero minimo accettabile nella mia mente per quel genere di cose, ma siamo onesti, èIl Padrino, e non c'è molto di sbagliato in questo. Ma non credo che sia perfetto, e dopo averlo rivisto ieri sera, ho pensato di intervenire con alcune riflessioni su cose che il capolavoro avrebbe potuto fare meglio. Certo, è come dire a Da Vinci che la sua sfumatura è un po' storta sulla Gioconda, ma ehi, è divertente fare l'avvocato del diavolo ogni tanto.

Detto questo, adoro il film e lo scopo di questo post è incoraggiare il dibattito se non sei d'accordo e pensi che sia impeccabile, o al contrario potresti pensare che sia follemente sopravvalutato. Sono da qualche parte nel mezzo. Continua a leggere per vedere di cosa sto pizzicando.

1. Michael in Italia

Il Padrinoè un film davvero, molto lungo, tanto che la lunghezza spesso impedisce alla maggior parte delle persone di guardarlo. Ma penso che avrebbe potuto essere più breve se una trama non necessaria fosse stata tagliata pesantemente. Ho molti problemi con il viaggio di Michael in Italia, ad esempio perché in X quantità di volte una stanza piena di persone avrebbe dimenticato che ha ucciso due uomini a sangue freddo, uno dei quali era un capitano di polizia. Inoltre, non capisco perché il livido sul suo viso non sembra mai guarire. Ma soprattutto, non capisco affatto perché queste scene siano nel film.

Ci sono circa 20 minuti o mezz'ora di Michael che vaga per la campagna italiana con due guardie del corpo. Visita la sua omonima città di Coreleone, dove è un grosso problema, e le persone gli organizzano una festa e gli donano la loro ragazza più sexy di nome Apollonia. In quella che sembra essere una settimana o giù di lì, i due si sposano, anche se sfortunatamente la scena successiva è quella di lei che viene esplosa da un'autobomba destinata a Michael.

Questi eventi sono interessanti, suppongo, ma è un episodio completamente autonomo che non ha nulla a che fare con il resto della trama. L'attentato alla sua vita non viene mai più menzionato, e al ritorno a casa torna insieme a Kay e Apollonia è ora 'quella ragazza italiana con cui sono stato sposato per due ore' e che non viene mai allevato.

2. L'epica scomparsa di Sonny

Il Padrinoera noto all'epoca per essere brutalmente realistico nella sua violenza, con persone strangolate e colpite alla testa completamente inquadrate, con effetti di sangue realistici (per l'epoca) che popolavano pochi altri film. Ricordo di aver pensato quando per la prima volta ho visto sparare al Padrino in persona circa sei volte, 'wow, ci sono un sacco di proiettili, non credo che tu possa sopravvivere a questo'. Anche se suppongo che sia possibile, e il suo eventuale recupero sembra plausibile, anche se improbabile.

Ma poi c'è la morte di Sonny. È una scena classica in cui si ferma a un casello e una parata di membri di una banda rivale si apre su di lui con mitragliatrici mentre è seduto nella sua auto. Prende dozzine di proiettili seduto sul sedile del passeggero, ed è davvero intenso.

Ma poi SCENDE DALL'AUTO e gli sparano circa altre due dozzine di volte. Semplicemente non capisco che mentre il resto della violenza in questo film è incredibilmente realistico, come hanno lasciato in un uomo crivellato di proiettili fino al punto in cui dovrebbe essere morto, ma poi in realtà apre la porta e si alza fuori della sua macchina da sparare ancora di più. È come qualcosa uscito da un cartone animato super violento di Looney Tunes, e sembra davvero fuori luogo nel film.

3. Il tradimento di Carlo

Ho anche dei problemi con gli eventi che hanno portato alla morte di Sonny. Il piano di Barzini, a quanto ho capito, è il seguente.

1) Una donna chiama a casa di Carlo, Connie risponde e pensa che tradisca.

2) Si gira e rompe le cose

3) Carlo si gira a sua volta e la picchia così chiama Sonny

4) Sonny corre laggiù senza entourage e deve prendere una certa strada a pedaggio

5) Imboscata della banda

Ci sono molti fattori in cui l'intero piano avrebbe potuto andare storto se uno qualsiasi dei passaggi non fosse riuscito, ma qualunque cosa, non è quello con cui ho un problema. Quello con cui ho un problema è che nonostante sia palesemente ovvio che Carlo era coinvolto (cosa, quei ragazzi stavano solo aspettando al casello tutto il giorno ogni giorno nel caso in cui Sonny passasse?) non solo pensa di poter scappare con esso, ma ci vogliono ANNI perché la famiglia si vendichi di lui, e in realtà lo tengono molto vicino.

Penseresti che dopo aver fatto un'acrobazia del genere, Carlo sarebbe fuggito per le colline perché non c'è modo che NON POTREBBE essere implicato, ma perché Michael lo avrebbe tenuto in giro per così tanto tempo? Sì, è il marito di sua sorella, ma potrebbe fornire informazioni al nemico, o decidere di portare una pistola e far saltare in aria Michael stesso per un'altra commissione della famiglia rivale in un attimo. E Michael sapeva fin dall'inizio che alla fine lo avrebbe ucciso, nonostante fosse suo cognato, ma perché aspettare così tanto? Semplicemente non ha molto senso per me.

4. Uccidi tutti

Non ho intenzione di dire che la fine diIl Padrinonon è straordinariamente fantastico in quanto guardare i capi delle cinque famiglie e Moe Green che vengono assassinati in varie configurazioni in giro per la città e il paese è fantastico. Ma sembra un po' primitivo per un film che si suppone sia così sofisticato. Tutto questo dramma e le complesse relazioni tra i personaggi hanno semplicemente portato alla soluzione finale di 'uccidere tutti quelli che non sei tu?'

Barzini è un obiettivo ovvio, poiché è stato rivelato che era dietro la morte di Sonny, ma per quanto riguarda le altre famiglie? C'è un'intera scena per dire che non è stato Tattaglia a ordinare il colpo, piuttosto è stato Barzini, eppure è stato ucciso anche lui. Lo stesso con Moe Green, che abbiamo tutti odiato nell'unica scena in cui si trova, ma puoi semplicemente alzarti e acquisire la sua proprietà solo perché è stato assassinato?

Non sto dicendo che non ho l'idea dietro il successo di massa. Uccidere chiunque significhi farti del male, o probabilmente significa farti del male, sembra un buon piano. Ma per quanto riguarda il resto delle famiglie? Ognuno di questi ragazzi che sono stati uccisi non ha un figlio o due che vogliono vendicarli come Michael sta facendo per la sua famiglia? Uccidere i professori non è come colpire un nido di vespe con una mazza da baseball?

I Corleone non si sono allineati quando hanno perso la famiglia, perché queste famiglie dovrebbero comportarsi diversamente? Immagino che l'idea sia solo che una dimostrazione di forza così ampia spaventi tutti fino alla sottomissione, ma sembra solo un finale grezzo per un film intelligente.