Cinque periodi di tempo che la serie live-action di Assassin's Creed dovrebbe visitare

Qualsiasi appassionato di videogiochi sa che videogiochi e film non vanno d'accordo. Quindi, quando il film live-action di Assassin's Creed è uscito nel 2017, noi fan non ci aspettavamo molto. Bene, si scopre che la formula ha fallito ancora una volta. Deludente, ma non proprio inaspettato. Personalmente, la serie di Assassin's Creed è uno dei miei franchise di videogiochi preferiti, quindi guardarlo è stato piuttosto difficile per me. In realtà, non è stato troppo difficile, perché l'ho spento quasi a metà. Era noioso, il cast sembrava annoiato e tutto il resto era noioso. Parte del motivo per cui ha fallito è perché Assassin's Creed è un franchise che ha troppi contenuti da filtrare in un film. È un franchise di gioco che ha coperto quasi tutti i principali eventi della storia, risalendo fino all'antica Grecia.

Questo è esattamente il motivo per cui credevo che la serie di Assassin's Creed sarebbe stata meglio utilizzata come serie televisiva live-action. Ne ho già scritto una volta e ho spiegato perché una serie sarebbe in grado di esplorare i periodi di tempo nella misura massima, a differenza del film. Bene, a quanto pare qualcuno in Ubisoft e Netflix stava pensando la stessa cosa. È ufficiale che una serie televisiva live-action di Assassin's Creed arriverà su Netflix. Il fanboy in me è eccitato, ma lo scettico in me è preoccupato. Adoro Netflix, ma hanno cancellato alcuni grandi spettacoli negli ultimi due anni. Mi sto allungando un po 'qui, ma anche se si rivelasse fantastico, Netflix può sempre lanciarci quella sfortunata palla curva. Tuttavia, sono disposto ad essere ottimista per ora, quindi sono pronto per questa prossima serie.

La formula del videogioco/film, ma sembrano mescolarsi meglio con la televisione. La serie The Witcher è la prova e, si spera, l'inizio di una nuova formula che si mescola bene. Quello che mi aspetto di più di questa serie sono i molteplici periodi di tempo che sono sicuro esploreranno. Se dovessi indovinare, esploreranno alcuni degli eventi più violenti della storia o anche dei tempi più civili. Hanno molte, molte opzioni tra cui scegliere, ma in realtà ne ho alcune in mente. Ecco cinque periodi di tempo che la serie live-action di Assassin's Creed dovrebbe visitare.

5. Inghilterra medievale

Il primo periodo che ho in mente è l'Inghilterra medievale, più precisamente durante il XIII secolo. Per prima cosa, è un momento in cui il nostro primo Assassino, Altair, era al suo apice e avere una stagione dedicata a questo periodo di tempo potrebbe legarsi a ciò che stava facendo. Ha interagito con diversi crociati, quindi è possibile che abbia potuto trasmettere l'influenza della Confraternita attraverso di loro fino in Inghilterra. Diamine, potrebbe anche inviare un collegamento dalla sua stessa Confraternita in Inghilterra e aiutare la formazione della loro Confraternita. Sarebbe una buona opportunità per lanciare quel nome e far entusiasmare i fan. In effetti, dal momento che alla serie non dispiace attingere ad alcune delle fiabe della storia, potrebbero persino avere un combattimento di Assassini al fianco di Robin Hood. Le abilità furtive di un Assassino possono essere utili con Robin Hood e la sua banda di uomini allegri.

4. La conquista di Gengis Khan

Parlando di Altair, ha effettivamente affrontato uno dei più grandi conquistatori della storia. Nel 1222, Altair si recò in Cina con suo figlio Darim, sua moglie Maria e Qulan Gal. Viaggiarono insieme al solo scopo di assassinare lo stesso Gengis Khan. L'uomo che lo accompagnava era l'assassino mongolo Qulan Gal, un personaggio che ha davvero bisogno di più attenzione. Questo era un periodo in cui Altair era più vecchio e oltre il suo apice, quindi sarebbe interessante vedere come ha operato come Assassino da uomo più anziano. Potrebbe agire di più come un saggio mentore per i suoi figli e cercare di educarli sugli ideali della Confraternita. E sì, è ora di vedere Qulan Gal in azione, se non nei giochi, quindi nello spettacolo.

Ancora più importante, Gengis Khan costruì uno dei più grandi imperi della storia e il suo regno fu intriso di sangue. Ciò costituirebbe una grande opportunità per i Templari di stabilire membri più importanti per soggiogare le civiltà conquistate, spingendo gli Assassini ad agire. Lo spettacolo può fare buon uso di questo periodo e dedicargli un'intera stagione. Inoltre, più Altair.

3. La guerra civile

La Guerra Civile è un periodo in cui possono prendere due strade: una, andare con un Assassino afroamericano che combatte per l'Unione. L'altra opzione è più inaspettata. Possono avere un Assassino cresciuto nel Sud e originariamente un soldato dell'Esercito Confederato. Personalmente penso che quest'ultima sarebbe una scelta più interessante, perché potrebbe essere una buona storia di riscatto. Avere un ex greyback contro i suoi compagni per combattere la schiavitù sarebbe una storia intrigante. Alla fine potrebbe unirsi alla Fratellanza americana e fare amicizia con gli assassini afroamericani. Per uno dei periodi di tempo più significativi dell'America, ci sono molti percorsi che lo spettacolo può seguire con questo, ma credo che una di queste due storie dovrebbe essere utilizzata.

2. La guerra del 1812

Uno degli Assassini che credo dovrebbe continuare con la sua storia è Connor. Di tutti i principali protagonisti degli Assassini, è spesso considerato il meno favorito. Non è difficile capire perché, visto che era piuttosto severo. Non sorrideva molto, perché era solo molto severo. Parte del motivo è che ha sofferto di un grave trauma infantile, ma mi sarebbe piaciuto vedere il suo personaggio crescere oltre. In Assassin's Creed III, lo abbiamo visto come un solitario guerriero nativo americano. La serie è una buona opportunità per vedere come si è evoluto dopo il terzo gioco. Penso che un buon periodo per ambientarlo sarebbe durante la guerra del 1812. Il tempo è passato e ora Connor dovrebbe essere un membro di alto rango della Colonial Brotherhood.

Una cosa che i fan hanno amato di Connor è stata la sua forte dedizione alla giustizia. Ha combattuto per il suo popolo, ha combattuto per i coloni e ha combattuto perché gli altri non lo avrebbero fatto. La guerra del 1812 sarebbe stata un periodo complicato per lui, perché avrebbe combattuto ancora una volta gli inglesi. Tuttavia, avrebbe anche conteso con i coloni americani, poiché molte tribù di nativi americani si erano schierate con gli inglesi. Rispetto a George Washington, Andrew Jackson probabilmente non sarà così comprensivo nei confronti di lui e della sua gente. Sarà davvero interessante vedere come Connor e la sua Confraternita gestiscono i rapporti con entrambe le parti, mentre si contendono i Templari.

1. Giappone feudale

Ora questo è uno dei periodi di tempo più richiesti per i giochi. Un assassino samurai? Lo prenderemo. Ora, se i giochi non esploreranno quel periodo, lo spettacolo certamente può. Il più grande vantaggio che lo spettacolo può utilizzare per l'utilizzo del Giappone feudale è che avrà un personaggio originale non correlato a personaggi familiari. È un buon modo per espandere il franchise aggiungendo volti più freschi. Se vogliono fare il Giappone feudale, devono farlo durante il periodo Sengoku. Questo periodo era anche conosciuto come l'Era degli Stati Combattenti, in cui il Giappone stava attraversando una guerra civile quasi costante e intrighi politici. Durò dal 1467 al 1615. Sembra un momento perfetto per i Templari giapponesi per usare la loro influenza per prendere il controllo del Giappone. Fu anche durante questo periodo in cui gli shinobi, alias ninja, stavano diventando più importanti.

Dove i Templari cercano di prendere il controllo, gli Assassini saranno lì per sfidarli. Avremo un personaggio Assassino/Ninja che affronterà il Samurai Templare? Ora sembra un combattimento fantastico. Mentre scrivo quella frase, più voglio che accada.

Pensieri finali:

Quali periodi di tempo pensate si adatterebbero allo show, fan di Assassin's Creed? Potremmo vedere volti familiari o personaggi che non abbiamo mai visto prima, ma in ogni caso, sono entusiasta di vedere dove sta andando questo spettacolo.