Cinque cose che non sapevi su 'Ultimate Beastmaster'

Se la prima stagione di Ultimate Beastmaster ti ha tenuto incollato allo schermo e ti sembrava che la vita fosse finita quando è finita, allaccia le cinture e preparati per la seconda stagione. La prima serie di realtà che Netflix ha presentato in anteprima l'anno scorso è uno spettacolo di competizione atletica creato da David Broome, produttore esecutivo di 'The Biggest Loser'. Broome ha detto che l'idea della serie gli è venuta mentre era bloccato nel traffico sulla superstrada 101. All'epoca pensò di dare vita a 'Mario Bros per creare l'ultimo ostacolo per i concorrenti'.

Broome è il produttore esecutivo dello spettacolo insieme a Sylvester Stallone. È dotato di atleti provenienti da varie parti del mondo che competono per battere un enorme ostacolo soprannominato 'The Beast'. Di seguito vengono discusse cinque cose che probabilmente non sapevi sull'Ultimate Beastmaster.

I padroni di casa saranno un comico e una star della NFL

È probabile che la seconda stagione dello show sia molto accesa con un'eccitante combinazione di conduttori. I presentatori della nuova stagione che andrà in onda il 15 dicembre saranno Chris DiStefano, un comico, e Tiki Barber, un'ex star della NFL.

La competizione internazionale porta in tavola un elemento unico

La prima stagione ha visto squadre provenienti da Corea del Sud, Brasile, Stati Uniti, Giappone, Germania e Messico affrontare la bestia per vedere chi sarebbe emerso il vincitore. Le produzioni 25/7 di Broome hanno prodotto sei versioni, ognuna con un montaggio diverso e la sua coppia di annunciatori che parlano nella lingua madre del paese, un punto di svolta nel settore.

La seconda stagione promette di essere più grande e migliore. Le squadre che si sfideranno proverranno da Stati Uniti, Spagna, India, Francia, Italia, Cina, Corea del Sud, Brasile e Messico. Dà allo spettacolo un fascino mondiale perché guardare i rappresentanti aggiunge una dimensione unica che non puoi trovare facilmente da nessuna parte.

La 'Bestia' è lunga 600 piedi

La maggior parte delle persone non crede che il percorso a ostacoli sia lungo 600 piedi poiché di solito appare più piccolo nello spettacolo. La bestia misura anche quasi 85 piedi di altezza e 80 piedi di larghezza. È diviso in quattro livelli e vive a Santa Clarita in California. Gli ostacoli sono sospesi sull'acqua di colore rosso che si guadagna il nome di sangue di bestia. Si dice che sia il set consecutivo più importante che sia mai stato costruito per serie TV senza copione a livello globale.

Centinaia di concorrenti partecipano

Sebbene gli episodi della durata di un'ora mostrino solo 12 concorrenti (due per ogni paese), centinaia di atleti provenienti da diversi paesi in tutto il mondo competono per completare il percorso fino a quando uno solo viene incoronato vincitore. Ogni episodio produce il suo vincitore. I vincitori competono l'uno contro l'altro nell'evento finale per rivelare l'Ultimate Beastmaster.

Alcuni ostacoli utilizzano il movimento in modo innovativo

La bestia ospita numerosi ostacoli, alcuni dei quali usano abilmente il movimento. Ci sono piattaforme sospese, rampe e tapis roulant che si muovono e girano. Il muro magnetico presenta prese per le mani che cadono dal muro.