Cinque cose che non sapevi su Tyne Daly

Tyne Daly è meglio conosciuta per il suo ruolo di poliziotta senza fronzoli Mary Beth Lacy nella rivoluzionaria serie TV degli anni '80 Cagney and Lacey. Il popolare spettacolo è stato ordinato come remake dalla CBS come parte di una grande ondata televisiva di riavvio. Questo ha l'interesse pubblico ancora una volta incentrato sull'attrice molto privata, Tyne Daly. Ecco 5 cose che non sapevi su Tyne Daly.

È un'attrice pluripremiata

Tyne Daly ha ottenuto molti riconoscimenti nel corso degli anni e ha goduto della sua giusta quota di riconoscimenti non solo per le sue apparizioni televisive ma anche per le sue esibizioni sul palco. In totale è stata nominata agli Emmy Awards 17 volte e ha portato a casa il premio 6 volte. Ciò include 4 premi come attrice protagonista per la sua interpretazione della poliziotta con i piedi per terra Mary Beth Lacy nella serie Cagney e Lacy e due per la migliore attrice non protagonista nei lavori successivi. È stata anche la destinataria di un prestigioso Tony Award come migliore attrice in un musical per la sua interpretazione di Rose nello spettacolo di Broadway Gypsy.

Ha interpretato la prima poliziotta incinta in uno show televisivo

Cagney e Lacy è stato uno spettacolo rivoluzionario. È stata la prima a lanciare due protagoniste femminili come grintose detective della polizia autosufficienti a New York. Cagney era bionda e single e Lacey era una donna sposata la cui trama rifletteva le storie di molte madri lavoratrici. Era alle prese con il mantenimento di una famiglia e la prosperità in un mondo dominato dagli uomini. È difficile immaginare ora quale trama rivoluzionaria sia stata quando i produttori hanno deciso di incorporare la gravidanza nella vita reale di Daly nello spettacolo e la prima poliziotta incinta è stata portata sul grande schermo.

Aveva la sua storia di uguaglianza matrimoniale

In un emozionante discorso alla fine di It Should Have Been You ha celebrato la storica decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti sull'uguaglianza del matrimonio nel 2015. Nel suo discorso ha parlato della sua connessione con SCOTUS spiegando al pubblico che era sposata nel 1966, 49 anni prima all'attore e produttore George Stanford Brown. In 17 stati d'America quel matrimonio era considerato illegale perché George aveva la pelle nera. L'anno dopo il loro matrimonio la Corte Suprema ha abolito quelle leggi nel caso Loving vs. Virginia. Nel suo discorso Daly ha affermato che mentre l'odio è forte, l'amore è anche più forte dell'odio.

Ha guadagnato la sua equity card all'età di 15 anni

Daly è nato in una famiglia di attori. Ha detto nelle interviste che sapeva di voler diventare un'attrice all'età di 8 anni. Sua madre, l'attrice, Hope Newell era sposata con suo padre James Daly. Tyne e suo fratello minore Tim li hanno seguiti nell'azienda di famiglia. È cresciuta a Westchester New York e ha iniziato presto con la sua famiglia esibendosi in spettacoli estivi. All'età di 15 anni si era già assicurata la sua carta di capitale.

Si è impegnata a invecchiare naturalmente

Daly interpreta la matriarca, madre, nonna e assistente sociale che riprende parte della profondità concreta del personaggio di Lacey mentre è alle prese con problemi di vita reale per donne vere. Ha sconvolto e deliziato gli spettatori in egual misura apparendo nello spettacolo con i capelli grigi naturali. A quanto pare Daly si è tagliata i capelli tinti ramati per lo spettacolo e ha abbellito il grande schermo con le sue ciocche grigie naturali, assicurandosi la sua posizione continua come icona tranquilla del potere delle donne.

La CBS non ha ancora annunciato il cast per il reboot di Cagney e Lacey. Chiunque debba assumere il ruolo dell'iconica Mary Beth Lacy ha grandi stivali da riempire.