Cinque cose che non sapevi su 'Truck Night in America'

Dal momento in cui il primo camion è uscito dalla catena di montaggio, le persone hanno fatto il possibile per ingannarli e ottenere da loro una maggiore quantità di prestazioni. Truck Night in America è una testimonianza dell'abilità e del know-how di quei conducenti che hanno imparato o è stato insegnato come ottenere il massimo dai loro veicoli e sono in grado di metterli a punto e ricondizionarli secondo necessità per mantenerli su i corsi molto impegnativi che vengono offerti in questo concorso tutto o niente.

È più che diventare fangosi, è sporcarsi e sporcarsi e capire fino a che punto le loro abilità possono portarli.

5. I camion vengono lavorati e riprogettati per ogni round.

Poiché ogni round è un po' diverso, i camion devono essere lavorati per affrontare i cambiamenti del terreno e le nuove sfide che ci attendono. Non vorrai che alcun tipo di danno subito nel round precedente interferisca con le prestazioni del veicolo. Inoltre, non vorrai affrontare una nuova sfida senza le mod adeguate.

4. Gli ultimi due concorrenti hanno a che fare con l'Inferno Verde.

L'inferno verde è proprio quello che sembra, dal momento che porta i concorrenti attraverso sfide che nessun camionista sano di mente avrebbe mai pensato di attraversare, come paludi infestate da serpenti, pile di auto che devono essere scalate e altre sfide strane e insolite che sono 't per i deboli di cuore. Questo tipo di sfida è pensata solo per gli ultimi due piloti rimasti dell'episodio e ha lo scopo di eliminare i deboli dai forti.

3. Ogni camion è personalizzato dall'autista.

Ci sono pochi veicoli in questo spettacolo privi di mod che hanno seriamente migliorato le loro capacità per aiutarli a resistere al corso. Ogni camion è stato realizzato e progettato in base alle specifiche del conducente per conformarsi al suo stile di guida e per dargli una sensazione migliore del percorso quando richiesto. Non cercare modelli stock che escono dalla linea in questo spettacolo.

2. Ci sono quattro allenatori professionisti per lo spettacolo.

Gli allenatori sono anche persone che hanno molto a che fare con la costruzione del percorso e daranno la loro opinione onesta e schietta sui veicoli utilizzati e sulle capacità di guida di coloro che vengono a contendersi il percorso. Non cercare molte parole gentili perché questo è il paese dei camion, e non c'è spazio per molto altro tranne le opinioni oneste e franche di coloro che sono stati nel fango un paio di volte.

1. Ci sono cinque camion che corrono in ogni episodio.

Ogni episodio sarà caratterizzato da cinque concorrenti che gareggeranno per essere l'ultimo in piedi alla fine. Le sfide che vengono presentate a ogni pilota renderanno breve il lavoro di quelli che non sono pronti e metteranno alla prova il coraggio di quelli che lo sono. In un modo o nell'altro ci sarà un vincitore.

Sintonizzati sul canale Storia se vuoi vedere un bel momento fragoroso e pieno di fango.